Commenti

Arte mito e poesia di Amalia Ciardi Duprè — 2 commenti

  1. Bell’articolo per un artista che meriterebbe maggiore attenzione.
    Curioso che Talamone appartenga alla Contrada dell’Onda.
    Sarebbe bello poter ammirare le sculture dei Duprè
    nel palcoscenico di Forte Belvedere a Firenze
    magari l’anno prossimo.

  2. ancora una volta Carmelina coglie l’occasione per sottoporre all’attenzione
    l’operato di artisti noti di sovente solo” agli addetti ai lavori”.
    Ringrazio pertanto l’autrice dell’articolo per avermi data l’opportunità di ammirare
    l’operato dei Duprè,e volgo un caro saluto ad Amalia .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

+ 50 = 59

WordPress spam blocked by CleanTalk.